Strategie con l’indicatore SAR parabolico in opzioni binarie

0

In questo articolo parleremo di uno degli indicatori più utilizzati dai trader che amano investire seguendo l’andamento dei mercati, il suo nome è SAR Parabolico, un indicatore di Momentum molto facile da usare in quanto ci mostra le probabilità di inversione di un trend.

Il SAR parabolico viene posizionato al di sopra o al di sotto delle candele giapponesi presenti sul grafico. Viene usato essenzialmente in un mercato in tendenza per settare lo Stop Loss. In sostanza il SAR Parabolico (in cui l’acronimo SAR sta per Stop and reverse) è un algoritmo che, a differenza di ciò che accade con le medie mobili, conteggia i periodi più velocemente.

Come abbiamo visto in precedenza l’indicatore SAR Parabolico è molto semplice da applicare o utilizzare, per questo motivo il suo utilizzo è apprezzato anche dai nuovi investitori che operano in opzioni binarie o nel forex.

Nel grafico qui sotto puoi vedere l’indicatore in azione. Il SAR Parabolico è rappresentato da una serie di puntini che si collocano sopra le candele quando la tendenza è orientata al ribasso o sotto le candele quando la tendenza è rialzista. I puntini, nel tempo, disegnano una traiettoria parabolica che intercetta i prezzi open e close delle candele. L’andamento della curva definisce quindi il “trailing stop level” ossia il livello che, quando tocca la candela, ci avvisa di chiudere o invertire la nostra posizione. La vicinanza dei puntini alla candela indica il raggiungimento di un nuovo minimo o un nuovo massimo, a seconda del trend del momento.

indicatore sar parabolico opzioni-binarie

Indicatore SAR parabolico in azione nelle opzioni binarie

Strategia con l’indicatore SAR Parabolico

Ora che abbiamo capito il funzionamento di questo indicatore di tendenza, possiamo iniziare ad utilizzarlo. Anche se si rivela utile in qualsiasi tipo di time frame, trova maggiormente applicazione sul trading di breve periodo mentre il suo impiego andrebbe evitato nei casi di assenza di tendenza sul mercato.

L’efficacia del sistema parabolico si manifesta dunque in modo particolare quando è presente una tendenza sui mercati, ed in tali condizioni offre un grande aiuto ai trader nella individuazione, relativamente tempestiva, di nuove tendenze. Qualora la nuova tendenza dovesse rivelarsi errata, vedremo la parabola spostarsi velocemente da un lato del prezzo all’altro e contemporaneamente verrà generato un segnale stop and reverse. Quando si verifica tale situazione occorre chiudere subito la posizione oppure aprirne una opposta.

indicatore-sar-opzioni-binarie

CALL: per comprare posizioni dovremo attendere che la parabola vada a posizionarsi al di sotto del prezzo (sotto la candela) e, una volta che ciò si è verificato, attendere che la candela successiva prosegua il trend.
Nota: se la candela successiva non conferma il trend, non bisogna comprare.

PUT: puoi vendere solo quando l’indicatore mostrerà i punti della parabola che superano il prezzo, ciò indica che la tendenza è passata dall’essere rialzista a ribassista. Anche in questo caso è obbligatorio rispettare la regola di cui sopra e vendere posizioni solo quando si avrà la conferma che il trend rimarrà ribassista.

Strumenti di supporto all’indicatore SAR Parabolico

Per poter disporre di una maggiore quantità di dettagli, sempre utili per fare le scelte migliori, possiamo utilizzare qualche altro indicatore unitamente al SAR Parabolico. Ce ne sono diversi ed avremo solo l’imbarazzo della scelta tra MACD, RSI, e altri oscillatori in grado di analizzare la forza del mercato o di suggerire i momenti e gli asset migliori per comprare o vendere.

Abbinando per esempio il MACD col SAR potremo fruire di un segnale di vendita che verrà generato insieme all’indicazione del punto di uscita del nostro trade. Un altro particolare che noterete dall’abbinamento dei due indicatori è una riduzione dei segnali di acquisto. Anche se potete sfruttare i segnali intermedi, considerate che in questa condizione il livello di rischio è elevato a causa delle rapide variazioni dei prezzi.

Condividi

Lascia un Commento