Strategia per massimo guadagno con opzioni a breve termine

0

Apprezzate dai trader di qualsiasi livello di esperienza, le opzioni binarie short, o a breve termine, richiedono comunque scelte ingegnose e razionali per essere utilizzate al meglio. Scopriamo come, con l’aiuto dei nostri grafici, possiamo ottenere il massimo guadagno.

Come sappiamo, l’utilizzo di un grafico a candele, o candlestick, nel mondo delle opzioni binarie spesso non è sufficiente per imbastire una buona strategia; tuttavia, per quanto riguarda le sempre più ambite opzioni a breve termine, che ricordiamo essere quelle comprese nel range da 30 a 120 secondi, esiste una buona possibilità di massimizzare il nostro guadagno anche senza l’ausilio di strumenti specifici, dotandoci semplicemente di una discreta capacità di lettura dei grafici.

Analizzando attentamente le trendline, possiamo renderci conto di come il prezzo degli asset scelti, monitorato costantemente, permette di distinguere chiari segnali rialzisti o ribassisti, con relativa definizione di un nuovo trend in tendenza o controtendenza.

Cercando una conferma delle nostre supposizioni circa i trend futuri sul grafico che va formandosi, possiamo notare come i prezzi in fase rialzista, scatenati dall’incremento di notizie macroeconomiche favorevoli, possono arrivare ad oltrepassare la trendline posta a suo supporto, dando origine ad un segnale di ribasso che possiamo immediatamente rilevare sul grafico e che da luogo ad una tendenza costante in tal senso.

Di norma, quando le tendenze al ribasso divengono costanti, generano segnali di incertezza per qualche minuto, per passare poi ad un trend più notevole, che può durare ed essere mantenuto per diverso tempo, fino a 5-6 minuti. Questo periodo rappresenta il lasso di tempo ideale se desideriamo operare velocemente nel mondo delle opzioni binarie con scadenza a breve termine, in quanto vengono completamente ricomprese in questo timeframe.

Quando apparirà, perciò, la prima candela al ribasso al di sotto della trendline che stiamo seguendo, apriremo per iniziare un’opzione di tipo Put, a sessanta secondi. La tendenza di acquisto dovrà continuare fino a quando non comparirà la prima candela al rialzo, segnale che il trend sta per modificarsi, impedendoci di continuare ed imponendoci di cambiare strategia.

Le opzioni di tale tipologia, prevedendo in linea generale un guadagno fino all’ 85%, ci permettono di calcolare il numero delle candele a noi favorevoli così come di quelle contrarie: dalla loro somma algebrica avremo il guadagno totale ottenuto con le nostre opzioni binarie a scadenza breve, naturalmente massimizzato.

Da tali calcoli si può comprendere come il guadagno sia proporzionato alla quantità di denaro che viene investito, generalmente in un timeframe molto ristretto. Se il nostro broker offre la possibilità di fare trading con le opzioni binarie a breve termine di tipo assicurato, si tratta certamente di una delle strategie più proficue ed efficienti per iniziare a lucrare, in quanto potremo ricevere facilmente un rimborso, sotto forma di bonus od ulteriori depositi nel nostro account, nel caso in cui qualcosa andasse storto, per ripartire da zero senza alcuna perdita.

Disporre di un conto demo in cui testare questa strategia prevedendo come massimizzare il guadagno con le opzioni a breve termine è inoltre un ottimo modo per prendere confidenza con i tempi e le opportunità offerte dal nostro sempre utile grafico a candele.

Condividi

Lascia un Commento