Opzioni binarie: strategia intermedia

0

Una delle principali strategie da seguire per chi ha già acquisito dimestichezza nel mondo delle opzioni binarie è il cosiddetto metodo Long Candle.

I mediamente esperti del settore sanno quant’è importante analizzare i grafici a candela, e quante informazioni utili possono essere estratte da tali rappresentazioni, per avere successo con le opzioni binarie e limitare notevolmente ogni tipo di rischio legato all’investimento.

Per mettere in pratica la strategia Long Candle è necessario, innanzitutto, osservare proprio i grafici in cui sono presenti le candlestick che fungeranno da base di partenza per entrare nel mercato con un acquisto. Individuata la trend line, all’interno di un periodo temporale di 3 giorni, dobbiamo aspettare di ottenere un segnale di rottura dal mercato, sia in ribasso che in rialzo.

Rispetto però alle note logiche di rimbalzo che vengono registrate dal mercato quando il valore dell’asset si avvicina alla linea di trend, il caso delle candele allungate si fa molto più interessante e, spesso, maggiormente profittevole. Una Long Candle, infatti, rappresenta indiscutibilmente una netta presa di posizione degli investitori: ciò significa che chi davvero muove la maggior dei capitali sta andando, con forza, in una specifica direzione.

Se questo andamento, inoltre, varcherà la soglia tracciata dalla nostra trend line, allora saranno proprio le candele allungate a dare il via alle nostre operazioni. E’ importante attendere i primi minuti, dopo il superamento della barriera, per capire se realmente si tratta di un long candle: solo in questo modo, infatti, possiamo avere una ragionevole certezza che la direzione di tale movimento possa essere mantenuta anche nelle ore successive.

Per rendere profittevole questa strategia è importante monitorare costantemente più asset, in modo da avere maggiori chance e più facilità nel rintracciare tali movimenti allungati. Il numero corretto di asset da controllare varia tra le 5 e le 10 unità e ciò permetterà, stando alle stime, di ottenere almeno un segnale di ingresso al giorno.

Per questo motivo, prima di avventurarsi nella messa in atto della strategia Long Candle, è necessario godere di una media esperienza nel settore del trading che permetterà di individuare, grazie ad un occhio già allenato, le migliori opportunità per entrare con successo, ed in modo estremamente rapido, nel mercato.

Le operazioni legate alla strategia Long Candle, infatti, non devono mai superare i 60 minuti tra il momento di ingresso e la scadenza, l’istante in cui sarà fotografata la posizione valoriale dell’asset. La trend line basata sull’andamento di 3 giorni, su cui vengono prese le decisioni di acquisto, rappresenta unasezione temporale limitata per l’opzione binaria e, accollarsi un rischio maggiore come durata del deal, potrebbe rendere vano il nostro studio.

Infine, per rendere profittevole nel medio e lungo periodo la strategia Long Candle, è importante aprire posizioni che non superino mai il 5% dell’ammontare totale destinato agli investimenti.

Condividi

Lascia un Commento