Strategia dei livelli per opzioni binarie

0

La strategia dei livelli orizzontali costituisce una delle tecniche più chiare utilizzate nel trading di Forex, tanto da essere collocata tra quelle maggiormente utilizzate in questo settore.

La caratteristica principale dei livelli orizzontali è che essi permettono a chi si accinge al trading, di eseguire analisi basate sull’osservazione sistematica di grafici e strumenti similari.

I livelli orizzontali possono anche essere definiti una strategia a sé stante, piuttosto che un valido ausilio per altri tipi di strategie d’investimento. Mediante l’osservazione attenta e scrupolosa di semplici variazioni del prezzo, è possibile raffigurare i loro livelli orizzontali, in tal modo è più semplice stimare previsioni ottimali e identificare flussi di tendenze che altrimenti passerebbero inosservati. In altre parole, se andiamo ad analizzare l’azione contemporanea svolta dalle variazioni di prezzo e dai conseguenti livelli orizzontali, sarà molto più semplice individuare la tendenza intrapresa e fare così previsioni sui movimenti futuri dei mercati.

Applicata al trading di opzioni binarie, la strategia dei livelli orizzontali appare, quindi, molto semplice e intuitiva; nonostante ciò, vi sono alcuni traders famosi come George Soros e Jess Livermore che hanno confessato di farvi riferimento a supporto di altri tipi di strategie in opzioni binarie.

L’impiego dei livelli orizzontali consente a un trader, anche inesperto, di riconoscere all’interno di un grafico ben strutturato, il punto preciso laddove è altamente probabile che si realizzi una variazione di tendenza. Tale tecnica ci consentirà di decidere con maggiore lucidità dove inserire e collocare uno stop oppure quando è il momento giusto per entrare in un determinato trade.

Come utilizzare al meglio i livelli orizzontali?

Il primo passo da compiere consiste nell’individuare e interpretare i cosiddetti punti swing. Questi ultimi, altresì conosciuti come punti di oscillazione, segnalano il momento esatto in cui si verificano delle variazioni di tendenza.

strategia livelli opzioni binarie

I punti swing, come è possibile notare da numerosi grafici esemplificativi presenti nel web, generalmente tendono a ripetersi nel tempo. Nello specifico, i livelli di resistenza possono trasformarsi in livelli di supporto e viceversa. Ricordiamo che per supporto si intende il punto più basso di discesa del prezzo toccato da una coppia di valute che in un secondo tempo muterà rotta e riconquisterà la salita. La resistenza, invece, fa riferimento al livello di prezzo maggiore ottenuto che poi si sposterà iniziando a scendere.

strategia livelli opzioni binarie-

Semplicemente fissando i livelli orizzontali all’interno del grafico, sarà possibile ottenere una previsione sul momento in cui si presenterà il prossimo punto di oscillazione così da uscire o entrare all’interno di un trade nel momento più giusto.

L’utilizzo della strategia dei livelli orizzontali è molto utile anche nei mercati variabili bound. Essi fanno riferimento a piazze in cui il prezzo ha dei limiti, sia superiori che inferiori, particolarmente definiti i quali non possono essere superati. Applicando la strategia dei livelli orizzontali, basterà osservare come il prezzo si approssima al minimo o al massimo limite e in tal modo si potrà fare una previsione sulla tendenza che avrà il prezzo di lì a poco. Ricordiamo che il prezzo possiede comunque una sua quota di imprevedibilità, tuttavia la strategia dei livelli orizzontali rimane una tecnica utile e molto affidabile.

Condividi

Lascia un Commento