Creare un Business Plan per Opzioni Binarie – Parte 1

0

Parte 1Parte 2Parte 3Parte 4

Se hai intenzione di trasformare la tua attività di trading di opzioni binarie in un lavoro per vivere, è importante – prima di tutto – fare un salto di qualità a livello mentale smettendo di pensare alle opzioni binarie come ad un hobby e considerarlo invece alla stregua di un vero business.

Più del novanta per cento dei trader di opzioni binarie non sono professionisti e difficilmente potranno acquisire l’esperienza di un trader professionale, quindi se decidi di far crescere il tuo livello, è necessario adottare le stesse azioni che contradistinguono qualsiasi professionista, e tra queste, quando si avvia una nuova attività, c’è sempre la preparazione di un business plan.

Business plan e Piano di trading

Attenzione a non confondere il business plan con il piano di trading, si tratta di due documenti diversi tra loro anche se possono andare di pari passo ed il tuo piano di trading può essere una parte del business plan generale. Il business plan analizza in modo più ampio il modo in cui organizzare il tuo business, mentre il piano di trading ha più a che fare con la negoziazione quotidiana.

Il miglior modello di business plan

A questo punto sicuramente vi starete chiedendo quale sia il migliore modello di business plan? In realtà non esiste un modello unico “giusto”; ci sono infinite varianti di ogni tipologia. Tenete presente che molti aspetti che risultano applicabili ad altre aziende probabilmente non lo sono alla tua. Ad esempio, per il tuo settore non dovrai dedicare tempo per pensare alla giusta tipologia di clienti, a meno che non stai pianificando fin dall’inizio di gestire anche i conti di altre persone. Quindi, se hai deciso di operare solo per te stesso, non avrai clienti da curare. Allo stesso modo, non c’è bisogno di preoccuparsi di supportare o promuovere un “prodotto” o un “servizio”, perché in realtà non produrrai prodotti.

Creazione di un business plan per trading di opzioni binarie

Torniamo dunque al business plan specifico per le opzioni binarie e individuiamo le aree da analizzare ponendoci delle domande, per semplificarti il lavoro, ne abbiamo preparato una serie che potrai ampliare o ridurre a seconda delle tue personali esigenze.

  1. Risorse necessarie per iniziare il trading di opzioni binarie
  2. Capitale che posso permettermi di investire
  3. Capitale minimo per iniziare a fare trading professionale
  4. Gestione delle entrate
  5. Utilizzo corretto delle entrate
  6. Ricerca di supporto ed assistenza
  7. I probabili rischi
  8. I miei obiettivi
  9. Il mio piano di trading
  10. Quale direzione prevedo per questo business
  11. Misurare il successo
  12. Il mio prossimo passo

Nella seconda parte inizieremo a parlare di ciascuno di questi aspetti in maggior dettaglio, in modo da farti avere le idee più chiare quando scriverai il tuo business plan.

Parte 1Parte 2Parte 3Parte 4

Condividi

Lascia un Commento