Regolamentazione dei broker di opzioni binarie

0

 

Dopo aver preso confidenza con il mercato del trading relativo alle opzioni binarie dalla parte teorica, è del tutto naturale voler organizzare i primi tentativi online.

Sia che ci si possa ritenere esperti o novizi in materia, il trading online di opzioni binarie è uno dei più facili ed immediati da comprendere. Naturalmente, oltre a questo ed alle potenzialità di guadagno garantite, il trading di tali opzioni è soggetto a regolamentazioni legali in grado di garantire a tutti i concorrenti le stesse possibilità.

Dal momento che il circuito online di opzioni binarie è organizzato a livello mondiale, tutti gli operatori del circuito, quali gli investitori ed i broker, cercano di promuovere un comportamento mutualmente trasparente, adottando regole adeguate allo stato in cui esse vengono fondate.

La supervisione e regolamentazione dei broker in opzioni binarie fa di norma capo ad autorità simili a livello statale, che ottenendo licenze per operare correttamente possono dare l’avvio ad una piattaforma specifica. Questi ultimi operatori dovranno naturalmente scegliere quotazioni eque ed offrire una struttura di fiducia reciproca per ottenere il giusto quantitativo di ritorni in termini monetari.

Ogni operatore viene regolamentato ed autorizzato da un organismo e innanzitutto deve mantenere i propri fondi ben separati dagli account e dai conti su cui i clienti della piattaforma depositeranno, in modo da mantenere separato il concetto di rischio, evitando mescolamenti di denaro.

In caso contrario, qualora la piattaforma non godesse di questa sicurezza, si potrebbero purtroppo verificare quelli che vengono definiti casi di bank run, ovvero richiesta di massa dei clienti di ottenere indietro i propri fondi nello stesso momento, facendo venir meno la solvibilità della piattaforma, qualora il denaro della clientela non fosse mantenuto separato rispetto ai fondi principali.

In particolare, viene quindi deprecato l’uso dei fondi depositati dal cliente per la copertura dei costi di gestione della piattaforma e della società che la gestisce. Per far sì che il mercato di scambio delle opzioni binarie abbia un proprio regolamento, la piattaforma dovrà inoltre riportare valutazioni in real time (ovvero in tempo reale) quanto più accurate possibili.

Una buona piattaforma di trading in opzioni binarie è inoltre dotata di un foro competente in grado di stabilire un giusto processo alle parti. Nonostante questa tipologia di amministrazione comporti necessariamente dei costi maggiori da sostenere, che eventualmente ricadranno sui clienti, la protezione così offerta dai broker verso i trader riesce ad evitare frodi e raggiri, purtroppo non infrequenti in un settore che può essere così redditizio.

E’ oltretutto importante saper distinguere tra le informazioni che circolano online a favore o sfavore di un determinato operatore, che può essere accusato ingiustamente di aver operato in maniera non corretta. Molte volte, tali critiche sono ingiustificate e vengono mosse semplicemente dal mancato successo ottenuto con il broker: in tal caso è semplicemente il trader da incolpare per le sue scelte poco oculate.

Numerosi broker hanno inoltre scelto come sede principale Cipro, per una maggiore agevolezza nella gestione a livello patrimoniale ed aziendale, semplificata in un paese membro dell’Unione Europea e pertanto più vicino di quel che sembri. Gli operatori ciprioti sono naturalmente abilitati a fornire i servizi di piattaforma regolamentata in opzioni binarie a tutto il resto dell’Europa, con la protezione dell’autorita CySEC, ovvero Cyprus Securities and Exchange Commission.

Anche in questo caso, il denaro disponibile viene aggiunto ad un conto di natura fiduciaria, evitando così che il broker si appropri indebitamente del denaro e lo utilizzi per mettere fine ad alcuni casi di insolvenza lasciando i trader con un pugno di mosche in mano.

CySEC, possiamo concludere, ha portato senza dubbio un effetto di beneficio per tutti gli operatori regolamentati, e non è escluso che la licenza in questione non venga richiesta anche da altri enti.

Il servizio di assistenza fornito cresce in qualità con la popolarità delle opzioni binarie, e senz’altro saprà fornire in futuro account e conti ancora più utili e fruttuosi per l’utente finale.

Condividi

Lascia un Commento