I migliori broker di opzioni binarie

0

Le opzioni binarie sono nate, tempo fa, come un prodotto di nicchia, per lo più riservato agli investitori istituzionali. Dal 2008 però, complice anche il grande boom degli investimenti online, le opzioni binarie sono diventate lo strumento più utilizzato dal grande pubblico internazionale, che, nel corso del tempo ha potuto godere di una scelta sempre più vasta di operatori per poter entrare, con successo, nei mercati.

Per investire in opzioni binarie, infatti, è necessario affidarsi agli intermediari finanziari, ovvero i broker, che danno l’opportunità, attraverso le piattaforme online studiate ad hoc, di operare su centinaia di asset diversi. Ma quali sono davvero i migliori broker in opzioni binarie del web?

Per valutare la bontà dei servizi offerti, innanzitutto, è necessario considerare ed analizzare alcune caratteristiche fondamentali, dalla sicurezza al numero di asset negoziabili, passando per le percentuali di guadagno garantite. Non da ultimo la presenza di un servizio di assistenza multicanale risulta essere una variabile molto importante per ricevere supporto ogni qualvolta che lo si ritenga necessario.

Considerando questi parametri, uno dei migliori broker opzioni binarie è senza dubbio Option Time: a partire da un deposito minimo di 200 euro, è possibile iniziare a dare il via alla voglia di investimento con movimentazioni a partire da soli 5 euro. La percentuale di guadagno massima, nel caso la negoziazione delle opzioni binarie sia vincente, può arrivare fino all’89% del valore dell’asset acquistato. Inoltre la piattaforma garantisce un bonus del 100% sul primo versamento, sino ad un massimo di 2.500 euro. In questo modo sarà sicuro e, soprattutto, conveniente iniziare l’esperienza delle opzioni binarie con Option Time.

Ma gli operatori che si segnalano come top seller online sono ancora molti: a partire da 24Option, una delle piattaforme che ha ricevuto più riconoscimenti internazionali, che offre servizi professionali davvero elevati, al pari dei livelli di sicurezza che regolano le transazioni, costantemente monitorate. Il taglio specialistico di 24Option alza le soglie, sia di ingresso che di payout. Il deposito minimo, infatti, è di 250 euro, così come la movimentazione sul mercato, che passa da 5 euro, come concesso dalla maggioranza degli operatori online, a 25 euro. Come detto, anche i guadagni possono lievitare: infatti 24Option garantisce una percentuale massima che supera il 90% del valore dell’asset sottoscritto, nel caso la transazione si chiuda, come nel gergo tecnico, In The Money.

Merita una citazione anche un altro importante broker del settore come Only Option: l’operatività in dollari permette di ottenere importanti saving dal tasso di cambio per chi ha la necessità di entrare in punta di piedi in un segmento che ancora non gestisce con dimestichezza. Il conto demo messo a disposizione dalla piattaforma permette di farsi le ossa con le opzioni binarie, imparando le tecniche di base da mettere in pratica nel mercato reale. L’operatività minima di 5 dollari, inoltre, dà l’opportunità a tutti gli utenti di iniziare l’esperienza con il denaro vero in modo assolutamente graduale.

Condividi

Lascia un Commento